Come aumentare visibilità profilo Facebook

aumentare visibilità profilo Facebook - Visibility Reseller

Come aumentare visibilità profilo Facebook? Beh, sicuramente ve lo state chiedendo in molti. La maggior parte vogliono crescere su Instagram, senza però sapere che Facebook può aprire le porte ad una fetta di clienti molto più vasta.

Questo perché, essendo online ormai da diversi anni, il bacino di utenza è decisamente più grande rispetto ad Instagram. Ecco, quindi, che sapere tutti i trucchetti per aumentare visibilità profilo Facebook può risultare fondamentale per attuare la vostra strategia di mercato.

In particolare, Facebook consente anche di lanciare campagne sponsorizzate mirate e particolarmente efficaci, soprattutto per business come l’affiliate marketing o la vendita di servizi, consulenze e videocorsi.

Piccola introduzione al social

In questo articolo, quindi,  parleremo di come aumentare visibilità profilo Facebook. Andiamo oggi a trattare un argomento tanto interessante quanto complicato: la visibilità su social.

In particolare in questo articolo vedremo come aumentare la popolarità del tuo profilo Facebook.

Se sei qui, sarai già pratico di questo social, e magari hai anche un discreto successo, ma vuoi che tutto il tuo potenziale possa esprimersi al meglio. Beh, allora non possiamo far altro che dirti che sei venuto nel posto perfetto per te!!

Mettiti comodo e leggi attentamente i modi in cui potrai aumentare la visibilità su tuo profilo Facebook.

Facebook è stato per anni il social per eccellenza e, possiamo affermare con tranquillità, ha rivoluzionato il mondo intero. I modi di comunicare sono totalmente cambiati grazie all’avvento di questa piattaforma che è stata capace di assottigliare ancora di più i confini fra varie culture.

E’ proprio questo che l’ha portata a diventare un punte di collegamento più efficiente perfino di un aereo.

Grazie a Facebook abbiamo iniziato avere i primi amici ‘virtuali’, e i più giovani hanno potuto apprendere e approfondire notizie che magari non avrebbero mai conosciuto.

Ovviamente, l’idea di Mark Zuckerberg non è rimasta isolata. Anzi, ha portato alla creazione di altre piattaforme di comunicazione e scambio.

Alcune di queste sono state successivamente acquistate e inglobate da Facebook (è il caso di Instagram e di Whatsapp, entrambe di proprietà di Zuckerberg).

Tutte hanno funzioni diverse. Per avere successo in queste piattaforme social è importante un fattore comune: saper comunicare contenuti originali.

Come aumentare la visibilità del profilo Facebook, gli algoritmi

Andiamo a vedere nel dettaglio come funziona Facebook, e in che modo le persone possono raggiungere il nostro profilo con facilità. Va specificato che, ogni volta che si decide di pubblicare un post su una pagina pubblica Facebook o, sul proprio profilo personale.

Questo post arriverà soltanto ad una piccola parte delle persone che seguono il profilo o la pagina.

Purtroppo questa è la dura verità: la maggior parte dei tuoi seguaci non vedranno nulla dei contenuti che pubblicherai. Ma ovviamente, c’è un semplice modo per aggirare questo ostacolo. Ma perché esiste questo problema?

La causa che porta poca visibilità sul tuo profilo è l’algoritmo che usa Facebook. Questo simpatico calcolo algoritmico ha il nome di Edge Rank.

E’ stato ideato per offrire agli utenti dei contenuti che siano il più possibili coerenti e pertinenti all’interno del newsfeed.

Cosa significa? In poche parole Facebook, tramite le tue ricerche (anche fuori dal social), i tuoi like, e le pagine che visiti più spesso.

Cerca di presentare sulla tua home contenuti che più possono essere in linea con quello che ti piace.

Il problema è che con il tempo, sono state fatte diverse correzioni all’Edge Rank, per evitare truffe o spam. Aumentare la visibilità del profilo Facebook è diventata così un’operazione decisamente complessa.

Ma, fortunatamente, esistono alcune pratiche, alcune gratuite e altre a pagamento, a disposizione di aziende, professionisti e influencers che possono migliorare la diffusione dei propri contenuti pubblicati e, di conseguenza, andare ad incrementare la visibilità della pagina.

Come aumentare la visibilità del profilo Facebook: interagisci con gli altri utenti

Abbiamo visto che Facebook basa il suo funzionamento su un algoritmo chiamato Edge Rank. Ma su cosa si basa Edge Rank? Ebbene,  è basato sulle interazioni che noi intratteniamo con altri utenti, pagine, gruppi e cosi via. Per aumentare la visibilità del tuo profilo Facebook, bisogna che tu abbia un numero abbastanza elevato di reazioni ad ogni pubblicazione che compi.

Può esserti utile quindi chiedere qualcosa in modo da avere delle risposte; potresti quindi fare un quiz, o chiedere l’opinione su qualcosa di attuale. Chiedere un consiglio su in film o cosa ne pensano dell’hit del momento.

Più persone commenteranno, metteranno like e condivideranno, più altra gente vedrà il tuo profilo comparire nella propria home. Questo è uno dei primi sistemi utili per avere più visibilità sul tuo profilo di Facebook.

Diversificare gli interessi trattati

Un’altra cosa molto importante su Facebook è la varietà di argomenti da trattare. Mettiamo caso che tu sia un appassionato di serie tv tedesche; magari pubblichi ogni giorno contenuti interessanti e validi, ma incentrati esclusivamente su quel tema.

Bene, in questo modo riuscirai a raggiungere solo una piccola cerchia di gente. In generale, trattando solo dei temi specifici sul profilo, si corre il rischio di raggiungere e accontentare soltanto una ristretta nicchia di utenti.

aumentare visibilità profilo su facebook

Ecco perché, è davvero molto importante avere una varietà di argomenti su cui basare post e contenuti, in modo tale da raggiungere sempre nuove persone, permettendoti cosi di avere un numero maggiore di fan sul tuo profilo o sulla tua pagina.

Il punto più importante è di proporre sempre argomenti che possano stimolare l’interesse di chi legge, anche per la prima volta.

La regolarità delle pubblicazioni

Certo, una varietà di contenuti è molto importate per far avvicinare al tuo profilo sempre più gente. Ma poi, come fare per riuscire a tenere la loro attenzione vigile e costante? Beh, è proprio la costanza ad essere un fattore chiave per il successo.

Infatti, avere una cadenza precisa nelle pubblicazioni può creare una fidelizzazione con l’utente che, consapevole di doversi trovare sul tuo profilo un certo giorno in un certo orario. Non vedrà l’ora che arrivi quel momento.

Per esempio, se sarai regolare nella pubblicazione dei post, e abituerai i tuoi fan a tre post al giorno, loro ogni giorno saranno invogliati e rassicurati dalla certezza che sul tuo profilo troveranno sempre qualcosa di nuove che vale la pensa di vedere.

Pubblicare per cinque giorni di fila una raffica di post, e poi scomparire per due settimane, non gioverà affatto al tuo profilo.

Un’ottima cosa potrebbe essere variare i temi da trattare a seconda dei giorni, dando quindi degli appuntamenti ai followers, che si collegheranno sul tuo account in un momento preciso. In ogni caso, la chiave di tutto è la regolaritànel pubblicare si contenuti, ma contenuti di qualità.

La promozione della pagina

Sono importanti i contenuti, e di certo la regolarità nelle pubblicazioni può essere un trampolino di lancio. Ma gli sforzi possono essere totalmente inutili se non ci si fa pubblicità.

La promozione, al giorno d’oggi, è di un’importanza quasi vitale, se si vuole fare il botto sui social media; su questo presupposto sono nate tantissime figure lavorative, fra cui i social media manager, che studiano appositamente piani per rendere fruttuoso e popoloso un profilo, che sia di una star del cinema, o di un’azienda molto famosa.

Ed è qui che, al giorno d’oggi, molti brand sbagliano: probabilmente, non avendo ancora capito l’importanza innovativa dei social media, prendono sotto gamba questo ‘nuovo’ modo di comunicare, affidandosi agli ormai vecchi ed obsoleti mezzi di promozione classici.

Questo non vuol dire che non siano efficaci, ma certo è che non avranno mai la visibilità che può dare una cassa di risonanza come Facebook.

Si tratta, possiamo dire, di un errore di calcolo molto grave, anche perché lo stesso Facebook mette adisposizione dei suoi utenti, che siano privati o che siano aziendali,  un’ampia varietà di strumenti da utilizzare a seconda delle esigenze.

Quindi ricorda, per aumentare la visibilità del tuo profilo Facebook avrai bisogno di una massiccia operazione di promozione.

Ottenere più visibilità sul profilo Facebook: Preferire la qualità alla quantità

Una cosa che, sin dall’inizio abbiamo ribadito, è che un ingrediente utile per avvicinare sempre più nuovi utenti al tuo profilo Facebook, è l’originalità. Non fatevi ingannare quindi, dal fatto che la visibilità dipenda esclusivamente dal numero delle interazioni che avvengono sul tuo account.

Andando avanti con questa logica potresti correre il rischio di annoiare i tuoi follower, scoraggiati da una marea di pubblicazioni, magari anche costanti, ma per nulla interessanti, o magari mal costruiti.

A cosa bisogna puntare quindi? I tuoi post non dovranno essere per forza tanti, non dovrai pubblicare quindici contenuti al giorno per attirare l’attenzione. A volte, una cosa semplice e pulita emerge fra una marea di cose appariscenti e mal funzionanti.

La qualità dei tuoi contenuti è molto importante, perché riuscirai a trasmettere ai tuoi utenti professionalità e capacità tramite gli argomenti che tratterai, e soprattutto, tramite il modo in cui li svilupperai e li presenterai.

È risaputo, inoltre, che le pubblicazioni noiose e ripetitive rappresentano la prima causa di abbandono della pagina da parte dei fan. Un altro motivo molto comune, è giustificato, è la presenza di bufale che possono azzerare in un attimo l’autorevolezza faticosamente guadagnata.

Fondamentale è quindi verificare sempre l’attendibilità delle fonti che si citano, oltre ad accertare la veridicità di quello che riportate sul vostro profilo Facebook prima di pubblicare.

Rispondere sempre alle domande

Un ulteriore modo per aumentare la visibilità su Facebook è rispondere sempre ad ogni questione che proviene dalla community. I tuoi followers potrebbero iniziare a voler interagire con te, mandandoti messaggi privati o commentando i posti che pubblichi.

All’inizio sarai euforico di vedere tanta gente interessata a te e ai tuoi contenuti, ma col tempo, rispondere ad ogni singolo messaggio e commento potrebbe iniziare a diventare un compito noioso.

Magari noioso, certo, ma estremamente utile; far sentire l’utente partecipe della vita sulla pagina o sul tuo profilo può essere una vera e proprio fonte di visibilità; grazie a te, con il giusto lavoro, potrebbero iniziare ad interagire tra di loro i fan a cui tu hai pazientemente risposto.

Se ti verranno fatte domande su un argomento trattato in un tuo post, non ignorare la questione, ma approfondisci il tema affrontato, e magari rimandali ad altri post, o invitali a seguirti per altre novità.

La gente inizierà così ad affezionarsi a te, sentendo un collegamento grazie a quella risposta che ti è costata solo due minuti.  Inoltre, in questo modo si può tenere conto dell’esperienza che utente vive sul tuo profilo, potendo capire quali sono i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli, cosa tenere e cosa migliorare.

 

Realizza video e caricali direttamente sull’account

Il video marketing è un trend in costante crescita, e non è una novità il fatto che Facebook spinga i video anche a livello di algoritmo per le visualizzazioni. Il vantaggio dei video è elementare. Sono di facile fruizione per la gente e, grazie all’autoplay attirano una maggiore attenzione dell’utente che scorre la home del suo Facebook.

Le foto le immagini sono molto importanti, ma come tanti altri social ci stanno insegnando, un video risulta più accattivate a chi naviga sul web. Una volta iniziato un video, vien voglia di finirlo tutto, ed è provato che i contenuti video creino maggiore interazione, portando più commenti, like e condivisioni.

Ovviamente i video, come tutto il resto, dovranno essere curati nei minimi particolari, e devono rispecchiare gli interessi che i tuoi fan esprimono; che siano dei video tutorial, dei vlog, delle piccole pubblicità, o anche semplicemente un live salvato, l’importante è che sia in linea con il tuo profilo e che rispecchi sempre te stesso.

La tua community, tramite i video, ti sentirà più vero e vicino, cosa che avviene di meno con una foto bella si, ma statica.

Ottenere più visibilità sul profilo Facebook, conclusioni

Ricapitoliamo un attimo tutto quello che ti abbiamo spiegato per aumentare la visibilità del tuo profilo su Facebook.

  1. Se ti dedichi a tematiche ben specifiche, accontenterai una nicchia molto interessata ma piccola. Varia gli argomenti, in questo modo raccogli un gran numero di partecipanti. Cerca, quindi, di trovare un giusto equilibrio tra le informazioni che posti, facendo attenzione che queste siano varie e complete.
  2. Cerca di essere, comunque, regolare nelle pubblicazioni. Non lasciare che i tuoi lettori cadano nella routine. Altrimenti sarà molto difficile aumentare la visibilità del tuo profilo Facebook, soprattutto se i tuoi post non saranno di qualità e non avranno buone fonti di base.
  3. Dare importanza alla qualità non deve puntare ad appesantire l’utente che ti segue. Piuttosto, cerca di non pubblicare massicciamente ed in modo oppressivo. Evita un riscontro negativo. L’obiettivo deve essere sempre quello di pubblicare il giusto contenuto, nel giusto posto, al momento perfetto.

Hai visto? In fondo non è cosi difficile aumentare la visibilità del tuo profilo Facebook! Non avrai più scuse per non dedicarti alla creazione di post di qualità e catturare una grande fetta di pubblico.

Soprattutto ora che hai letto tutti i nostri consigli!

Scopri tutte le novità su Facebook e tutti i modi per ottenere visualizzazioni nella nostra sezione dedicata sul blog, oppure visita i nostri canali social.

Summary
Come aumentare visibilità profilo Facebook
Article Name
Come aumentare visibilità profilo Facebook
Description
vediamo insieme come aumentare visibilità profilo Facebook. Ogni volta che viene pubblicato un post su una pagina Facebook o sul profilo...
Author
Publisher Name
Visibility Reseller
Publisher Logo