Come funziona Instagram ? Partiamo dall’inizio

come funzion ainstagram? - Visibility Reseller

Come funziona Instagram ? È arrivato il momento di fare qualche passo indietro e di partire dalle basi. Parleremo di come funziona Instagram ! Cosa puoi farci? A cosa serve? Perché usarlo quando si tratta di business? Rispondiamo a tutto!

Iniziamo dal principio: cosa possiamo fare su Instagram? Instagram nasce come un’app per condividere foto. Poi, con il tempo, gli sviluppatori hanno introdotto tante nuove funzionalità e, ad oggi, possiamo usare questo social per caricare video, per inviare messaggi, per interagire con gli altri, per pubblicare contenuti che scompariranno automaticamente dopo 24 ore…

Inoltre, è nata da poco la IGTV: una sorta di televisione del social, dove gli utenti creano i propri canali, trasformandoli in un altro simpatico e interessante modo per comunicare, farsi notare e conoscere. Definito come popolare per pubblicare foto, video e storie. Scopri, quindi, come funziona instagram.

Per chi è amante dei social network, è importante chiedersi cosa sia Instagram, nonostante a primo impatto possa apparire una domanda superflua.  La crescita esponenziale degli utenti iscritti ad Instagram e negli ultimi 5 anni è importante per tutti. Si legge su Instagram dappertutto, sui blog, sui giornali e nelle stesse piattaforme social concorrenti.

Se volessi avvicinarti a questo social e ti stessi chiedendo come funziona instagram, leggi il nostro articolo, perchè risponderemo alle domande più frequenti sul funzionamento di questa applicazione.

come-funziona-instagram5

Cosa è e come funziona Instagram?

Instagram è definito come un social network, cioè un canale di comunicazione che permette di interagire con altre persone che fanno parte di questa rete sociale. Instagram è stata acquisita da Facebook, considerato, ormai, il social network per eccellenza. Per questo motivo, molti servizi e funzioni presenti su instagram sono strettamente connesse alla piattaforma.

Cosa è e come funziona Instagram?

Instagram è definito come un social network, cioè un canale di comunicazione che permette di interagire con altre persone che fanno parte di questa rete sociale. Instagram è stata acquisita da Facebook, considerato, ormai, il social network per eccellenza. Per questo motivo, molti servizi e funzioni presenti su instagram sono strettamente connesse alla piattaforma.

I profili si identificano in base ad un nickname univoco, che potrà cambiarsi in seguito, scegliendo un nuovo username tra quelli liberi e non già utilizzati dagli altri utenti della piattaforma. Gli utenti possono anche utilizzare un nickname diverso dal proprio nome e cognome, anche se questi saranno comunque visibili nella pagina principale dell’account.

Si possono distinguere gli account di Instagram in due tipologie. Una è relativa agli scopi di socializzazione e coincide con la propria identità fisica, l’altra, invece, è pensata per fini commerciali o pubblicaitari. I profili ad uso personale possono configurarsi come pubblici o privati (da configurare successivamente in piattaforma).

 

come-funziona-instagram4

 

 

Una volta fatto, si potrà iniziare a creare il proprio profilo, condividendo foto e video. Si potrà inoltre interagire con gli altri utenti, tramite messaggi o commenti, ma anche avviare un proprio canale sulla IGTV.

Tutte le funzionalità che abbiamo appena menzionato vengono usate ampiamente anche da coloro che desiderano fare gli influencer o che già lo fanno. In pratica, sul social è possibile darsi da fare per avere un gran numero di followers attivi e per fidelizzarli. In questo modo, gli utenti finiranno per seguire e ascoltare l’influencer in questione, portando quest’ultimo a diventare una valida risorsa per le aziende che desiderano promuoversi sulla piattaforma.

Sapere tutto su Instagram e come funziona vuol dire persino conoscere questi dettagli, che ci fanno capire che, usando bene la piattaforma, le possibilità non mancano. Si può persino guadagnare, nonché crearsi un’interessante carriera. Ad oggi esistono tanti influencer ben pagati dalle aziende, anche in Italia.

 

come-funziona-instagram3

Come funziona Instagram per aziende e brand

Come dicevamo, le aziende guardano di buon occhio gli influencer e possono usare Instagram per collaborare attivamente con i personaggi influenti che hanno scelto. Quindi, possono pubblicizzarsi proprio grazie a loro, ma possono anche farlo semplicemente sfruttando al meglio il loro profilo aziendale.

Per i brand, la piattaforma consente di avvalersi di una sezione dedicata alle statistiche (quanti utenti interagiscono con il profilo e da quale parte del mondo, quanti click si ricevono in una settimana, etc.) e di promuoversi tramite le inserzioni a pagamento.

Le aziende e i professionisti possono usare l’app per reindirizzare i potenziali clienti al proprio sito e/o e-commerce. In pratica, possono persino utilizzare Instagram per vendere. Per capire come funziona instagram, bisogna partire dal 2010, quando è nato e si è fatto strada tra i social network. Oltre a intrattenere e permettere la condivisione dei propri foto e video, ha creato moltissimi posti di lavoro dando vita al mestiere dell’influencer. Sono tanti quegli utenti che chiamano Instagram il proprio lavoro e che riescono a crearsi un guadagno basato sul seguito e sulla qualità dei contenuti.

Instagram è un social network appartenente a Facebook dedicato alla condivisione di foto e video. Gli utenti iscritti hanno un profilo personale, nel quale caricare foto o video, che verranno poi riunite creando album fotografici.

Come funziona Instagram: primi passi

Vuoi diventare un influencer o semplicemente condividere le tue foto con le persone che conosci e creare album fotografici per le tue passioni? O hai bisogno di uno strumento per fare personal branding, magari per uno progetto di storytelling aziendale. Perfetto, allora devi capire come funziona Instagram, ed anche per il 2019 ci sono aggiornamenti e cose da sapere.

Sembra facile, vero? Scarichi l’applicazione, ti iscrivi e inizi a pubblicare foto. La base di partenza per sfruttare questo strumento di condivisione foto con filtri e didascalie non è complessa.

Però se vuoi capire come usare Instagram per fare web marketing devi andare oltre. Quali sono i consigli? Iniziamo dalla base.

 Dopo aver attivato l’account devi scegliere un avatar, scrivere una biografia e suggerire un link a un sito web se disponibile. Ovvero l’unico collegamento ipertestuale che puoi inserire senza ricorrere alle sponsorizzazioni. In alcuni casi è possibile ottenere la spunta blu su Instagram. Le altre attività importanti?

Come caricare una foto con l’utilizzo del social (anche da desktop)

 Semplice. Premi il pulsante al centro del menu e scatta la foto. Oppure caricala dallo smartphone. aggiungi il filtro, la didascalia, l’hashtag  e geolocalizza. Se vuoi condividi sui social collegati. Hai caricato la prima foto su Instagram, qual è il prossimo passo per il successo?

 Devi dare continuità e raccontare una storia: la differenza tra un account Instagram qualsiasi e uno di successo è la costanza con la quale si segue un progetto di narrativa del valore. Lo storytelling visuale è decisivo. Soprattutto quando riesci a caricare le foto da desktop, in questo modo puoi modificare con effetti e grafiche.

Come funziona Instagram: come aggiungere gli hashtag

L’hashtag, o cancelletto, è un elemento base di Instagram. Serve a dare il senso della foto, del momento in cui stata scattata, e a inserirsi in un filtro di discussioni. Usando una di queste parole, infatti, la tua foto appare in una pagina che contiene tutte le immagini che a loro volta sono state etichettate allo stesso modo.

 Perché gli hashtag sono importanti? Alcune persone navigano Instagram utilizzando questi elementi e ciò consente di scovare nuovi utenti e foto. Offrendo la possibilità di ottenere follower e successo.

Come funziona Instagram: la funzione Direct

L’hashtag su Instagram è molto utilizzato per la creazione di contest particolari che si identificano proprio con quel nome. Nel turismo e in altri settori esistono molti esempi di contest basati su un hashtag.  Inoltre aiuta ad aumentare i follower. Puoi aggiungere massimo 30 hashtag ma devi sceglierli pensando, prima di tutto, alla capacità di questi termini di descrivere lo scatto.

Non inserire hashtag a caso o solo perché sono particolarmente diffusi. In sintesi: come si aggiunge un hashtag su Instagram? Basta inserire il simbolo # prima della parola che vuoi usare. Per il resto c’è quest’ottima guida che ti spiega come usare gli hashtag.

Inserire descrizione, località e tag nell’utilizzo del social

Hai quasi finito, prima però non dimenticare di aggiungere altri due elementi fondamentali alla tua foto: una descrizione accattivante e le tag. Indica il luogo dove è stato realizzato lo scatto cliccando sulla voce: “Aggiungi un luogo” e seleziona i social network sui quali condividere la foto dal tuo account Instagram.

 Se nella foto che stai per pubblicare sono presenti amici o conoscenti che pure loro possiedono un account su Instagram, puoi taggarli in maniera analoga a come fai solitamente con Facebook. Sarà sufficiente pigiare sulla voce Tagga e scegliere la posizione esatta all’interno dello scatto da assegnare alla singola persona, avendo cura di digitare il suo nome.

Infine, se invece che condividere le tue foto con l’intera community di Instagram, preferisci mostrarle solo a delle persone in particolare, puoi utilizzare la funzione Direct. Da qui puoi accedere cliccando il box in altro a destra della schermata principale. Si tratta di una funzione relativamente recente, molto utilizzata dagli utenti anche per creare gruppi.

Le storie sull’utilizzo del social

Cliccando sull’altoparlante in alto al centro del display potrai eliminare l’audio dal video. Cliccando invece su “Copertina” potrai selezionare un fotogramma del video da utilizzare, appunto, come immagine di copertina del video stesso. Dopo questa fase, cliccando su avanti potrai inserire una didascalia, taggare persone, indicare un luogo e decidere su pubblicare contemporaneamente sugli altri social network, esattamente per come visto per le foto.

Le storie di Instagram sono contenuti, foto e video, che restano visibili sul social network soltanto per 24 ore. Per creare una storia occorre cliccare sull’icona a forma di macchina fotografica in alto a sinistra del display, dopodichè si attiverà la fotocamera per scattare una foto o effettuare una ripresa.

In definitiva spieghiamo l’utilizzo del social

Prima di scattare, puoi selezionare uno delle opzioni che trovi sotto il pulsante di scatto, che ti consentono anche di inserire musica o applicare effetti video in tempo reale. Se invece vuoi utilizzare un’immagine contenuta nel tuo dispositivo, sarà sufficiente cliccare sull’icona a forma di quadrato in basso a sinistra per accedere alla galleria.

 Dopo avere selezionato un’immagine dalla galleria, o avere scattato una foto o effettuato una ripresa, lo step successivo consiste nell’arricchire la storia con effetti, testi, adesivi ed elementi interattivi come quiz, sondaggi, musica. A questo puoi decidere come pubblicare il contenuto che hai appena creato: Puoi aggiungerlo alla tua storia, cliccando sul pulsante “La tua storia”, oppure inviarlo come messaggio diretto ad un tuo contatto.

Quindi, è davvero molto semplice utilizzare questo social network, in tutta tranquillità ed aspirare a diventare famoso. Con pochi click potrai vedere il tuo contenuto fotografico online e, se sarai bravo, sarà visualizzato da milioni di persone.

Abbiamo parlato di Come funziona Instagram.

Summary
Come funziona Instagram ? Partiamo dall'inizio
Article Name
Come funziona Instagram ? Partiamo dall'inizio
Description
Come funziona Instagram? È arrivato il momento di fare qualche passo indietro e di partire dalle basi. Parleremo del social più amato dagli ...
Author
Publisher Name
Visibility Reseller
Publisher Logo