Quanto si guadagna su Youtube? L’analisi di VR

Quanto Si Guadagna Su Youtube - Visibility Reseller

In questo articolo parleremo di quanto e da quando si guadagna su Youtube ogni visualizzazione o con un milione di visualizzazioni.

Di quanto e da quando si guadagna su Youtube, ogni visualizzazione, o con un milione di visualizzazioni?

Vediamo sempre più spesso emergere le figure degli Youtuber, personaggi che tramite il loro canale su Youtube trattando gli argomenti più disparati riescono a crearsi un vero e proprio lavoro e a sfondare in notorietà e incassi.

Quali obiettivi dovremmo porci per fare lo youtuber di mestiere?

Innanzitutto c’è da dire che Youtube paga in base alle visualizzazioni dei video, che più ovviamente sono lunghi, più possono contenere pubblicità, e gli introiti arrivano proprio da quest’ultima.

Non tutti i clic valgono allo stesso modo, precisiamo; bisogna vedere la qualità degli argomenti trattati, da dove arriva il clic geograficamente e demograficamente parlando, tutta una serie di elementi che poi vanno a rendicontare il nostro ricavo.

Ma vediamo più in dettaglio.

Quanto si guadagna su Youtube? e uno Youtuber? Quanto si può guadagnare pubblicando sul proprio canale video di yoga, gameplay, belle auto o case, e così via discorrendo?

Quanto si guadagna su Youtube? Facciamo una premessa

"Quanto

Partiamo dalle basi: Youtube è considerato il secondo motore di ricerca più utilizzato al mondo dopo Google (che tra l’altro detiene anche la piattaforma di video in streaming).

Ogni giorno vengono visualizzate circa un miliardo di visualizzazioni sulla piattaforma, ogni minuto vengono caricate più di 300 ore di video, e all’incirca un miliardo e mezzo di persone utilizzano Youtube per guardare o cercare qualcosa.

Numeri impressionanti che ci rendono bene l’idea di quanto grande sia questa realtà.

Gli introiti arrivano non di meno che dalla pubblicità che viene permessa all’interno dei propri video, dei quali il 55% va al Creator del contenuto e il 45% restante a Youtube.

Secondo le statistiche recenti gli youtuber crescono di anno in anno con una crescita costante del 40-70%. Fenomenale.

In questo articolo stiamo parlando di quanto si guadagna su Youtube.

Quanto si guadagna su Youtube?

Stiamo cercando di rispondere alle famose domande che spopolano nel web – di quanto e da quando si guadagna su Youtube, ogni visualizzazione, o con un milione di visualizzazioni?

Per spiegarlo con precisione.

Bisogna innanzitutto introdurre il concetto di CPM, ovvero il costo per mille (dove la M sta per il numero romano mille, indicato dalla M maiuscola).

Si tratta di un ricavo dalla pubblicità che viene riconosciuto ogni mille visualizzazioni raggiunte.

Solitamente il CPM ha una media che va da 1 a 4 dollari ogni 1000 visualizzazioni.

Bisogna precisare che il CPM non è fisso ma varia in base ad alcuni fattori, come l’argomento trattato (che attira vari generi di pubblico), il paese di upload del video, il paese da dove arrivano le visualizzazioni, dal target, dai dati demografici e così via.

Un canale Youtube che ha tra le 1 e le 2 milioni di visualizzazioni al mese ricava all’incirca fra i 2000 e i 4000 dollari. Niente male!

Ma ci sono anche dei casi in cui il CPM arriva ad essere anche di 5-6 volte maggiore rispetto al normale e si tratta di quei video lunghi, in cui è possibile inserire al proprio interno più pubblicità.

Attenzione non stiamo parlando di video di ore, ma più lunghi di 10 minuti e con al massimo 2 interruzioni pubblicitarie; creare video lunghissimi stanca l’utente e potreste perdere facilmente la sua attenzione, e inserire troppa pubblicità porterebbe a stufare chi vi guarda, abbandonando il video prima del previsto e riducendo il CPM.

Come fare quindi?

In questo articolo stiamo parlando di quanto si guadagna su Youtube.

"Quanto

Oltre i dieci minuti, la piattaforma permette di inserire più interruzioni pubblicitarie all’interno del filmato, oltre al solito spot iniziale skippabile.

Per capire meglio quale sia la differenza in introiti nel fare video inferiori ai 10 minuti e superiori con più pubblicità.

Ci ispireremo al caso di Shelby Church, Youtuber di Los Angeles.

Lo stesso che ha dimostrato in un suo video sul suo canale Youtube (che conta 1,5 milioni di iscritti) le differenze sostanziali che aveva notato in due suoi video postati sulla piattaforma.

La giovane fotografa ha fatto l’esempio di due video, uno in cui spiegava come mettersi in posa, che aveva ottenuto più di 3 milioni di visualizzazioni, e un altro in cui parlava della Tesla Model 3, che aveva raggiunto 700.000 visualizzazioni.

Ebbene Shelby ha spiegato che il secondo video, della durata di 10 minuti e 27 secondi, aveva avuto un CPM di ben 18 dollari, con un guadagno complessivo di all’incirca 3.000 euro.

In questo articolo stiamo parlando di quanto si guadagna su Youtube.

Quanto si guadagna su Youtube e perchè?

Nel primo video aveva ottenuto molte più visualizzazioni, ma la maggior parte (circa il 97%) arrivava da paesi in cui il CPM è molto più basso di quello americano, come India o Australia.

Di conseguenza sebbene abbia avuto una quantità di visualizzazioni 4 volte maggiore con un solo inserimento pubblicitario l’introito è stato minore.

Il secondo video ha avuto visualizzazioni provenienti per la maggior parte dall’America e con due inserzioni pubblicitarie, ha reso un introito pari a tutto il canale in un mese.

«Ho iniziato a fare video che superassero i 10 minuti, e negli ultimi mesi ho triplicato i miei guadagni». Afferma Shelby.

Quindi perché non inserire più spazi pubblicitari in video più lunghi di 10 minuti?

«Potrei inserire una pubblicità ogni 30 secondi – ha spiegato ancora – ma ovviamente nessuno guarderebbe più i miei video. Ho visto che bastano 2 spot in mezzo per fare una differenza abissale».

Conclusione

Molti Youtuber sono partiti facendolo per gioco, dando voce alle loro emozioni e passioni. Oggi è diventato un vero e proprio lavoro.

Raggiungere la tanto agognata notorietà non è facile.

I canali vanno pubblicizzati e non è semplice né spopolare né rimanere anche sulla cresta dell’onda e continuare a fare visualizzazioni.

La raccolta di dati tramite Youtube Analytics è fondamentale e non tutti sono in grado di farla.

Ma visto quanto si guadagna su Youtube, siamo certi che tutto questo lavoro ne valga davvero la pena.

Per oggi è tutto.

Abbiamo risposto alle famose domande presenti nel web di quanto e da quando si guadagna su Youtube, ogni visualizzazione, o con un milione di visualizzazioni?

Ci vediamo al prossimo articolo.

Vuoi saperne di più sul mondo di Youtube? Segui la sezione dedicata del nostro Blog.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Come cancellarsi da Instagram

Come cancellarsi da Instagram

Come cancellarsi da un profilo instagram è una domanda che può arrivare volontariamente o a causa di una cattiva gestione del profilo. In questa guida

come nascondere segui già instagram - Visibility Reseller

Come nascondere segui già instagram

In questo nuovo articolo del Blog di Visibility Reseller andiamo ad analizzare in dettaglio come nascondere segui già Instagram senza rischiare alcuna penalizzazione dal social.