Oltre al design non sono mancate l’introduzione anche di alcune nuove funzionalità, entrambe ereditate dalla versione mobile dell’app di Youtube.

La prima è la possibilità di indicare alla piattaforma i canali che non ci interessano, in modo da ottimizzare le preferenze per quanto riguarda i video raccomandati, e quindi trovare soltanto contenuti che ci piacciono realmente; la seconda riguarda l’aggiunta di video alla coda di riproduzione.

youtube sito desktop