Youtube Premium, lo streaming a pagamento

Youtube Premium

Ne abbiamo sentito spesso parlare, ma alcuni non sanno ancora nemmeno della sua esistenza; stiamo parlando di Youtube Premium, (apk music non gratis) la versione ‘a pagamento‘ e naturale evoluzione dell’attuale piattaforma gestita da Google.

Youtube Premium (apk music non gratis) è stato lanciato sul mercato già nel 2018 insieme alla nuova Youtube Music, versione della piattaforma in streaming più famosa al mondo dedicata interamente al mondo della musica.

Di cui vi parliamo in quest’altro articolo, se può interessarvi.

In competizione con i big Spotify, Apple Music e Amazon Music.

Youtube Premium, cos’è e quanto costa?

Partiamo con il dire che Youtube Premium (non gratis) è un servizio in abbonamento a pagamento che ha un costo di 11,99 euro al mese e che ovviamente include svariate opzioni.

Si può anche condividere un abbonamento acquistando il formato famiglia, del costo di 14,99 euro, per avere a disposizione il servizio fino a un massimo di 6 account, purché i sottoscriventi siano residenti nella stessa abitazione.

Prezzi anche abbastanza elevati, se pensiamo che Netflix parte da 7,99 euro al mese, ma il servizio streaming reso disponibile da Youtube Premium comprende una serie di funzionalità aggiuntive che vanno anche oltre lo streaming video.

YouTube Premium cosa offre?

YouTube Premium permette di vedere qualsiasi video senza alcuna pubblicità, con la possibilità di scaricare in maniera legale i video, così da poterli vedere anche quando si è offline e senza connessione.

A gran richiesta è stata introdotta la possibilità di visualizzare i video in background, sia su smartphone che su tablet, e in più si ha la fruizione del servizio Youtube Premium Music per la musica e si ha accesso ai contenuti Youtube Original (serie tv, documentari, film, ecc.)

Per la riproduzione di contenuti in background il popolo di Youtube ha premuto molto, dato che l’attuale piattaforma non permetteva di poter ascoltare musica e video in background, oppure aprendo altre app.

Mentre si sta facendo altro si ha la comodità di visionare altro, mentre si continua a lavorare con Youtube Premium.

Un piccolo chiarimento invece sulla sezione Original: attualmente non sono disponibili contenuti in lingua italiana, anche se ovviamente Google sta lavorando per migliorare la propria offerta per poter competere efficacemente con competitors come Netflix.

Se state cercando Serie tv o film e non siete dei cultori delle lingue straniere, meglio evitare Youtube Premium almeno per ora.

Piattaforme e compatibilità di Premium

"<yoastmark

Il punto di forza di Youtube Premium.

Si utilizza su qualsiasi piattaforma.

I servizi di Premium legati al tuo account saranno disponibili solo dopo aver effettuato l’abbonamento.

Nel caso voleste accedere da pc, basterà andare al solito indirizzo Youtube Premium apk utilizzando qualsiasi Browser tu preferisca, sia esso Chrome, Mozilla, Opera e compagnia bella, su qualsiasi dispositivo Windows, MacOS, Linux e così via. Stessa cosa vale per gli smartphone o per iPhone, per i quali se non si vuole utilizzare il web browser c’è la comodissima app.

Per quanto riguarda invece il servizio Youtube Music, incluso nell’abbonamento Premium, dovrete accedere a un indirizzo diverso per i pc, e scaricare la app per i device mobili

Non ci sono particolari limiti di piattaforme e compatibilità, e questo è il punto di forza del servizio reso da Youtube Premium. Il servizio è disponibile per qualsiasi dispositivo su cui è scaricabile la app, comprese smart TV e consolle (PS3/4, xBox One, Wii U).

Contenuti di Youtube Premium

Youtube Premium mette a disposizione ore e ore di contenuti, date dai miliardi di video che sono disponibili sull’intera piattaforma; una vastissima libreria in cui potrete seguire i contenuti che più vi piacciono, dai vostri youtuber preferiti ai video musicali degli artisti più disparati.

Oltre a questo abbiamo a disposizione anche la sezione Youtube Original, di cui abbiamo accennato in precedenza; migliaia di contenuti suddivisi per genere, dai film alle serie TV.

Come abbiamo già detto non ci sono contenuti in italiano e la galleria non è vastissima come quella di Netflix o Amazon Prime.

Destinata a crescere nel tempo come miglioramento del servizio.

Nel frattempo poter visionare qualsiasi video presente sulla piattaforma, sia online che offline, e senza ads.
Significa accedere a miliardi di contenuti di un catalogo che davvero può essere sconfinato.
Una vera e propria alternativa ai soliti programmi triti e ritriti o alla tv spazzatura che ci propinano oggigiorno sulle reti tv pubbliche.

Senza contare che con Youtube Music avremmo a disposizione più di due milioni di artisti che possiamo ascoltare in qualsiasi momento.

Davvero niente male.

Siamo certi che la piattaforma streaming di casa Google abbia ancora parecchio in serbo per noi. Specialmente se vuole competere con colossi come Netflix e Spotify.

Non ci resta che vedere cosa succederà con i prossimi aggiornamenti per quanto riguarda Youtube Premium.

Per oggi è tutto, al prossimo articolo!

Vuoi saperne di più sul mondo di Youtube? Segui la sezione dedicata del nostro Blog.

Summary
Youtube Premium, lo streaming a pagamento
Article Name
Youtube Premium, lo streaming a pagamento
Description
Ne abbiamo sentito spesso parlare, ma alcuni non sanno ancora nemmeno della sua esistenza; stiamo parlando di Youtube Premium, (apk music non gratis)...
Author
Publisher Name
Visibility Reseller
Publisher Logo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp